89 visitatori online
Banner
Home Milanocanta 2008
Menu Principale
Home
Cosa è Peruan-Ità
Disclaimer
I 100 anni di MacchuPicchu
Interviste e reportage
La radio dal passato ...
Notizie
Boletín: "Il Perù a Milano" (Consulado General del Perú en Milán)
Le Foto
Artisti
Personaggi
Articoli archiviati dal 2008
Archivio testi 1999-2008
FACEBOOK GROUPS
Mappa del sito
Area riservata
Corrispondenti
Redazione Italia
Dal Perù
Redazione World
Miguel A.Luna Bernales
Banner
Pagina FB
 
 
I più letti
Milanocanta 2008 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Indice
Milanocanta 2008
In lingua italiana
Tutte le pagine
De: Miguel Luna

Teatro Carcano Milano

Desde hace 26 años, Radio Meneghina organiza el festival "Milanocanta”, evento que rinde homenaje a la cultura y a la historia de Milán y a los milaneses, con el compromiso de mantener vivo -entre tantas otras cosas- el dialecto milanés.
 
El 1ero. de octubre, el histórico teatro Carcano fue escenario de la rica y profunda raíz cultural de Milán. Estar en contacto con ese ambiente milanés  deja huella y ayuda a entender profundamente a la ciudad que nos ha acogido con los brazos abiertos. Estuvieron presentes los principales artistas del panorama milanés que entretuvieron al público con canciones en dialecto; once en total y otras cuatro en italiano. Estas canciones hablaban de historias amorosas, de momentos difíciles, de gloria, de rabia o simplemente describían las calles históricas de la ciudad. “El furgonin del materassee”, de Umberto Faini, fue elegida como la “mejor canción” votada por el público, aunque  debemos subrayar que todas las canciones fueron ovacionadas. A este evento típicamente milanés asistió todo el staff de "Perú anche italiana la música della costa"; de esta forma los milaneses y peruanos compartimos momentos de cultura y amistad.
También fue un honor estar en contacto con el público que cada jueves nos sintoniza, así pudimos escuchar sus opiniones y puntos de vista… es un incentivo al trabajo que se realiza. Desde esta platea quisiéramos agradecer a todos ellos por las palabras sinceras, virtud de los milaneses, al reconocimiento del trabajo que en todos estos años se ha realizado. Y esto se reflejó cuando desde el palco recibimos el saludo de la familia Barbato, seguido por el aplauso del público...!de nuestro público!... fue sinceramente emocionante.
Gracias a todos aquellos que se acercaron a hablarnos y disculpen si no pudimos extendernos mucho más en la conversación (y lo digo a título personal)… pero la emoción era tanta... ¿Por qué? se preguntarán. Porque es grato encontrar a personas que no son peruanas y que -con un brillo especial en los ojos- hablan del Perú con tanta familiaridad. Conocen tanto de la historia, cantantes y canciones que a veces ni  los propios peruanos sabemos.
 
Esto fue Milanocanta, una fiesta en honor a Milano. Y como cada año “Peruan-Ità” asistió para compartir con todos una fiesta típicamente meneghina.

 


Da 26 anni Radio Meneghina organizza il festival "Milanocanta", evento che rende omaggio alla cultura ed alla storia di Milano e dei milanesi, con lo scopo di mantenere vivo il dialetto milanese.
Il primo ottobre, lo storico teatro Carcano è stato scenario della ricca e profonda radice culturale di Milano. Essere a contatto con quell'ambiente milanese lascia il segno ed aiuta a comprendere profondamente questa città che ci ha accolti a braccia aperte. Erano presenti i principali artisti del panorama milanese che hanno intrattenuto il pubblico con canzoni in dialetto, undici in totale, ed altre quattro in italiano. Queste canzoni parlavano di storie d'amore, di momenti difficili, di gloria, di rabbia o semplicemente descrivevano le strade storiche della città. "Il furgongin del materass", di Umberto Faini, è stata prescelta come la "migliore canzone" votata dal pubblico, anche se dobbiamo sottolineare che tutte le canzoni sono state applaudite.
A questo spettacolo ha presenziato lo staff di "Perù anche italiana la musica della costa"; un modo questo di condivisione dei momenti di cultura e amicizia tra milanesi e peruviani. <br /> E stata anche l'occasione e un onore per noi essere in contatto con il pubblico che ogni giovedì ci ascolta sintonizzandosi su Radio Menghina. Abbiamo potuto ascoltare opinioni e punti di vista ed è stato un incentivo al lavoro che svolgiamo. Attraverso queste righe  vogliamo ringraziare tutti loro per le parole sincere, virtù questa dei milanesi, al riconoscimento del lavoro che abbiamo realizzato in tutti questi anni. E questo si è sentito quando dal palco riceviamo il saluto della famiglia Barbato, seguito dall'applauso del pubblico...! Del nostro pubblico!... sinceramente, è stato emozionante. <br /> Un grazie a tutti coloro che ci hanno avvicinato per parlarci e chiediamo scusa se non abbiamo approfondito e continuato la conversazione, lo dico a titolo personale, ma l'emozione era tanta... 
Forse molti si chiederanno il perché di tanta emozione? La risposta è semplice: trovare persone che non sono peruviane e che - con una luce speciale negli occhi - parlano del Perù con tanta familiarità fa un immenso piacere. Conoscono la storia, cantanti e canzoni che a volte nemmeno noi peruviani conosciamo. 
Questo è stato Milanocanta, una festa in onore a Milano. E come ogni anno "Peruan-Ità" è stata presente per condividere con tutti una festa meneghina.  
 

 
Banner
News in breve
Link utili
Banner
 
Ultime su Google dal Perù