28 visitatori online
Banner
Home Notizie Dell'ultimo mese Ultime IL FANCIULLO E FOLKLORE 2009 ( 27-28-29 Marzo )
Menu Principale
Home
Cosa è Peruan-Ità
Disclaimer
I 100 anni di MacchuPicchu
Interviste e reportage
La radio dal passato ...
Notizie
Boletín: "Il Perù a Milano" (Consulado General del Perú en Milán)
Le Foto
Artisti
Personaggi
Articoli archiviati dal 2008
Archivio testi 1999-2008
FACEBOOK GROUPS
Mappa del sito
Area riservata
Corrispondenti
Redazione Italia
Dal Perù
Redazione World
Banner
Pagina FB
 
 
I più letti
IL FANCIULLO E FOLKLORE 2009 ( 27-28-29 Marzo ) PDF Stampa E-mail
Notizie - Ultime
Scritto da Administrator   
Domenica 22 Marzo 2009 18:01
Il Fanciullo e Folklore XXV EDIZIONE è una manifestazione internazionale organizzata, annualmente, dalla Federazione Italiana Tradizioni Popolari, dove gruppi folklorici e scuole elementari e medie, provenienti da tutte le Regioni d'Italia e dall’estero,  s'incontrano per confrontarsi e divulgare la propria cultura tradizionale. La manifestazione è itinerante, e si svolge ogni anno in città differenti. 

Oltre 1000 ragazzi si incontreranno in provincia di Bergamo per una manifestazione di incontro, di gioia e di spettacolo con molto pathos.  La manifestazione è organizzata sotto l’alto patrocinio dell’Unesco-Italia la collaborazione   dell’Unione Internazionale delle Federazioni dei gruppi Folklorici Europei ed extraeuropei (I.G.F.) e del internazionale organisation für Volkskunst (IOV). In collaborazione con amministrazione comunale “Città di Clusone”, Assessorato al turismo e tempo libero, Presidenza della provincia di Bergamo. Collateralmente alle possibilità di intercambio culturale di tutti i gruppi folklorici e scuole elementari e Medie vengono organizzate:

1) Etno demo antropologico film festival, il tema sarà : Devozione Popolare Festa Tradizionale
2) Due giornate di esibizione dei gruppi
3) Parata Internazionale della Gioia

PROGRAMMA :

Venerdì 27 marzo 2009 19.30 h. teatro oratorio Clusone Cerimonia d’apertura con la partecipazione di tutti i gruppi in costume Esibizione di 12 Gruppi 

Sabato  28 marzo 2009 14.00 h.  auditorium teatrso scuole medie. proiezione filmati etnodemoantropologico film festival.
                                  19.30 h. Teatro oratorio Clusone  - ripetizione Cerimonia d’apertura con la partecipazione di tutti i gruppi in costume (esibizione di altri 12 gruppi)
Domenica  29 marzo 2009 08.30 h. S. Messa  Basilica di Santa Maria Assunta.
                        10.30 h. Parata Internazionale della Gioia (tutti i gruppi in costume)- percorso da stabilire, coinvolgimento forze dell’ ordine per viabilità
12.00 h. Piazza dell’ orologio Clusone  Cerimonia di chiusura della manifestazione Internazionale “IL FANCIULLO E IL FOLKLORE” a seguire premiazione – 
 

Clusone, a circa 35 chilometri da Bergamo, è un Comune di oltre otto mila abitanti. Sorge in una posizione dominante un ampio altopiano soleggiato collocato ad una altitudine di 648 metri s.l.m., circondato dalle montagne delle Prealpi Orobiche e dalla pineta della Selva. Si tratta di una vera e propria città d’arte e di artisti che racchiude numerose testimonianze della sua storia e del suo notevole patrimonio artistico. Suggestivo il centro storico, costruito su quattro livelli successivi: accanto ai monumenti più importanti e famosi, quali il palazzo comunale, con il celebre orologio planetario Fanzago e il complesso monumentale della Basilica di Santa Maria Assunta, si susseguono piccoli palazzi con affreschi quattrocenteschi, portali in pietra, loggiati, facciate decorate del XV secolo, chiostri di monasteri, pittoresche piazzette, androni, cortili e fontane. Sulle facciate e all’interno di palazzi e edifici religiosi si possono ammirare numerosi affreschi che hanno reso celebre Clusone come “città dipinta”. Da non perdere è la visita al palazzo Marinoni Barca che ospita la  sede del Museo Arte e Tempo; da non trascurare anche l’esposizione di notevoli opere di pittori e scultori di origine clusonese, poi divenuti celebri, come Carpinoni, Cifrondi, Nazzari, Querena, Trussardi Volpi. Clusone significa anche natura alpina incontaminata: infatti, attraverso sentieri attrezzati, è possibile immergersi tra boschi, pinete e pascoli, praticando escursionismo, equitazione o mountain bike. Inoltre rappresenta un punto di partenza privilegiato per raggiungere, in pochi minuti, le piste di sci alpino del Monte Pora, del Passo della Presolana, di Colere, e di diverse altre stazioni sciistiche, mentre ospita

un importante anello di sci nordico.

 
Banner
News in breve
Link utili
Banner
 
Ultime su Google dal Perù
Noticias destacadas - Google Noticias