118 visitatori online
Banner
Home Notizie Dell'ultimo mese Ultime I bambini di Piombo di La Oroya
Menu Principale
Home
Cosa è Peruan-Ità
Disclaimer
I 100 anni di MacchuPicchu
Interviste e reportage
La radio dal passato ...
Notizie
Boletín: "Il Perù a Milano" (Consulado General del Perú en Milán)
Le Foto
Artisti
Personaggi
Articoli archiviati dal 2008
Archivio testi 1999-2008
FACEBOOK GROUPS
Mappa del sito
Area riservata
Corrispondenti
Redazione Italia
Dal Perù
Redazione World
Banner
Pagina FB
 
 
I più letti
I bambini di Piombo di La Oroya PDF Stampa E-mail
Notizie - Ultime
Scritto da Administrator   
Venerdì 10 Luglio 2009 17:17
la_OroyaIra Rennert, americano, è un industriale multimialiardario, con un largo e documentato dossier di gravissimi abusi ambientali negli Stati Uniti. Considerato “il peggior contaminatore privato” del suo paese, non contento continua da decenni  a perpetrare i suoi crimini verso l’ umanità. In Perù è una strage annunciata da anni. Nessuno fa niente. Nessuno ascolta. Nel 1997, Ira (già il nome suggerisce) creò la compagnia Doe Run Perú, dopo aver comprato la fonderia ad un prezzo scandalosamente basso a patto che riducesse drasticamente le emissioni tossiche che emanava a quel tempo la miniera. Nulla di fatto. La situazione da allora è solo peggiorata. ... Silenzio.
Il piombo, il cadmio e l’ arsenico che sono emessi quotidianamente dalla fonderia, rimangono intrappolati nei tunnel o cañones che caratterizzano La Oroya creando una specie di camera a gas costante, gas inalato, digerito, metabolizzato e depositato nei corpi degli abitanti, da tutti gli abitanti della popolazione di La Oroya. ... Silenzio.

Le percentuali di piombo presente nel sangue è drammatica: tonnellate di polvere di piombo, ossido di zolfo, zinco e arsenico. Al punto da essere collocata al quinto posto nella graduatoria dei dieci luoghi più inquinati del mondo. ...Silenzio.

La Oroya, a 3.750 metri sulla cordigliera andina è situata in fondo a una vallata piuttosto stretta, in mezzo alle montagne. scaricoIl pennacchio di fumo bianco spunta imponente dalla sommità della ciminiera (alta 170 metri) una immagine che suggerisce miseria e ricchezza: fin da quando, nel 1922, la multinazionale americana Pasco Copper Corporation costruì la fonderia destinata a processare, in grande quantità, minerali impuri: oro, argento, piombo, rame, zinco, nascosti nelle viscere della terra. La valle è fumo , nuvole nere che promettono pioggia e la mantengono la loro la promessa irrigando però, velenose e spietate, campi, coltivazioni e mietendo vite umane. ... Silenzio.

Un esempio? Uno a caso...  Il 13 agosto 2008, è stata registrata nell’aria la concentrazione di ossido sulfureo di 27 mila microgrammi per metro cubo. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità il livello massimo avrebbe dovuto essere di 364 microgrammi. ... Silenzio

Il Governo peruano non fa nulla. Ira Rennert (propietario di una della case più grandi degli Stati Uniti) non solo non fa nulla, ma grazie all’esercito di avvocati che lo proteggono, maschera i suoi massacri, facendo beneficenza con donazioni succulente che mettono a tacere l’ opinione pubblica. Inutile dire che la sua immagine, naturalmente, ne esce immacolata. ... Silenzio

Bimbi che hanno costantemente dolore/patologie agli occhi, osteoporosi, non giocano perchè si stancano subito, soffrono patologie respiratorie gravissime, gastrointestinali, renali, endocrine, danni irreversibili al sistema nervoso, bambini con problemi di crescita. Una famiglia di La Oroya è una famiglia ammalata, sempre. ... Silenzio
Garantire la sopravvivenza dei tremila dipendenti della fonderia? In realtà sono 1800 i minatori veri e propri, il resto impegnato, senza contratto, in mansioni di contorno che lavora ininterrottamente giorno e notte, sette giorni la settimana.

Silenzio e Morte  Famiglie che non possono scegliere altro che vivere della loro morte. Silenziose ed ammalate. A volte qualcuno opta per il suicidio, se non le ammazza prima il piombo o i litri di aguardiente che servono ad ammorbidire e bruciare la stanchezza di una non vita.

tratto da www.salvemoslaoroya.org/ - traduzione di Patrizia Marcheselli (Lombardi nel Mondo)
In rete troverete altre informazioni riguardanti La Oroya. www.albatrosmedia.net
 

Banner
News in breve
Link utili
Banner
 
"Immigrazione a Milano" - Google News
Ultime su Google dal Perù
Noticias destacadas - Google Noticias