129 visitatori online
Banner
Home Piatti tipici e ricette peruviane
Menu Principale
Home
Cosa è Peruan-Ità
Disclaimer
I 100 anni di MacchuPicchu
Interviste e reportage
La radio dal passato ...
Notizie
Boletín: "Il Perù a Milano" (Consulado General del Perú en Milán)
Le Foto
Artisti
Personaggi
Articoli archiviati dal 2008
Archivio testi 1999-2008
FACEBOOK GROUPS
Mappa del sito
Area riservata
Corrispondenti
Redazione Italia
Dal Perù
Redazione World
Pietro Liberati
Banner
Pagina FB
 
 
I più letti
Piatti tipici e ricette peruviane PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 26
ScarsoOttimo 
Lunedì 13 Ottobre 2008 00:00
Indice
Piatti tipici e ricette peruviane
2
Tutte le pagine

TACU TACU
Tacu tacu è un piatto inventato dagli schiavi neri africani che lavoravano nelle piantagioni di zucchero e di cotone della costa del Perù durante la colonizzazione. Questo piatto nutriente ed economico a base di fagioli e riso è parte dell’eredità culturale e gastronomica di questa zona. È un modo perfetto di utilizzare gli avanzi, però perché aspettare che ce ne siano? Cucinate i fagioli e il riso apposta per preparare questo piatto nutriente, ma servitelo preferibilmente un giorno dopo averlo cucinato.
Ingredienti: ½ kg di fagioli canari, messi in ammollo la notte precedente; ½ kg di guanciale di maiale o strutto a dadini; ¼ di kg di riso lessato; 2 cucchiai di olio; 1 cipolla rossa grande, sminuzzata finemente; 4 spicchi di aglio sminuzzato o tritato; ½ tazza di pasta di peperoncino giallo; 1 cucchiaio di origano secco; sale e pepe.
Preparazione: scolare i fagioli. Metterli in una pentola grande con abbondante acqua e cucinarli insieme al guanciale o allo strutto di maiale fino a quando diventano morbidi, per circa un’ora e mezza. Togliere dal fornello e far raffreddare. Quando si sono raffreddati, schiacciare con un cucchiaio di legno fino a formare un puré grumoso. In una padella grande, scaldare l’olio. Saltare l’aglio e la cipolla a fuoco medio fino a farli dorare, per circa 5 min. Aggiungere la pasta di peperoncino giallo e l’origano e cuocere per altri 2-3 min. Aggiungere il riso bollito e i fagioli e mescolare bene. Condire con sale e pepe a piacere. Togliere dal fuoco. Per confezionare il tacu tacu: scaldare un’altra padella con un po’ di olio. Aggiungere ¼ dei fagioli mescolati con il riso e, con l’aiuto di una spatola, rigirare continuamente per impedire che si attacchi o si secchi e formare una grossa tortilla con l’impasto. Mettere in un piatto caldo. Ripetere fino a finire l’impasto rimanente. Questo piatto si serve tradizionalmente con uovo fritto, banana fritta e una fettina di lonza alla griglia.
Consiglio del cuoco: per ottenere un Tacu tacu di consistenza più fine, frullare fino a ¾ dell’impasto di fagioli prima di aggiungerlo al riso bollito e ai condimenti.

SUSPIRO A LA LIMEÑA
Si dice che fu il famoso scrittore e poeta José Gálvez, la cui sposa Amparo Ayarez era una gran cuoca, a battezzare questo classico dessert creolo. Quando gli chiesero quale era stata la sua ispirazione, rispose: “Perché è soave e dolce come il sospiro di una donna”. In questo caso, sarebbe una donna della città di Lima, una limeña.
Ingredienti: per il dolce: 1 lattina di latte evaporato; 1 lattina di latte condensato; 8 tuorli d’uovo. Per lo sciroppo: 1 bicchiere di porto; 1 ½ tazza di zucchero granulato. Per la meringa: 4 albumi. Per servire: cannella in polvere.
Preparazione del dolce: mescolare i due tipi di latte in una pentola dal fondo spesso e cucinare a fuoco basso, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno fino a quando la crema sia diventata densa e il cucchiaio lasci impronte che permettono di vedere il fondo della pentola, quasi un’ora. Spegnere il fuoco e aggiungere frullando i tuorli d’uovo montati. Lasciar raffreddare e poi versare in un piatto da dolce, o in coppe individuali. Per lo sciroppo: mescolare lo zucchero e il porto in una pentola piccola e bollire finché lo sciroppo formi un filo quando si lascia cadere dal cucchiaio. Per la meringa: montare gli albumi a neve, e continuare aggiungendo lo sciroppo caldo, delicatamente, ma senza fermarsi. In un piatto da dolce o in coppette individuali, mettere prima il dolce e sopra la meringa, spolverando con la cannella come decorazione.

Altre ricette potrete trovarle in questi siti web da cui sono state tratte le informazioni di questa pagina (Traduzione a cura di di Laura Davì)
www.ristorantenovoandina.com  -  www.perumuchogusto.com 

 



 

Banner
News in breve
Link utili
Banner
 
Ultime su Google dal Perù
Noticias destacadas - Google Noticias