62 visitatori online
Banner
Home Ricordi del Mese di ottobre di Luis Mejia
Menu Principale
Home
Cosa è Peruan-Ità
Disclaimer
I 100 anni di MacchuPicchu
Interviste e reportage
La radio dal passato ...
Notizie
Boletín: "Il Perù a Milano" (Consulado General del Perú en Milán)
Le Foto
Artisti
Personaggi
Articoli archiviati dal 2008
Archivio testi 1999-2008
FACEBOOK GROUPS
Mappa del sito
Area riservata
Corrispondenti
Redazione Italia
Dal Perù
Redazione World
Dario Mejia
Banner
Pagina FB
 
 
I più letti
Ricordi del Mese di ottobre di Luis Mejia PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Indice
Ricordi del Mese di ottobre di Luis Mejia
pagina 2
pagina 3
Testo originale
pagina 4
Tutte le pagine

Riproponiamo un articolo che qualche anno addietro Luis Mejia ci ha inviato dall'Australia, il testo un italiano è stato tratto dall'originale in lingua che potete leggere seguendo il link sotto Pietro L.

Ottobre, mese di tradizioni, porta molti ricordi alla mia mente. Questo mese si caratterizza per essere il mese del Signore. dei Miracoli, mese dei tori, mese dei torroni, della mazamorra violetta, della canzone creola ed anche dei terremoti. Questo si deve ad alcuni terremoti che sono successi casualmente nel mese di Ottobre, per questo è un  mese molto significativo per i peruviani, la paura popolare iniziò a riferirlo quale mese dei terremoti.

Ricordo il terremoto dell'Ottobre '74. Dormivo quando incominciò. In quel tempo vivevo in una casa dove dividevo una stanza con i miei 3 fratelli … il movimento tellurico svegliò uno dei miei fratelli,  usciamo correndo verso la porta e fermandoci lì  guardavamo come gli altri, i vicini ed i miei genitori che erano in mezzo al cortile … "uscite dalla stanza ci gridavano"… ma mio fratello ed io non ci muovevamo dalla porta… e non era perché eravamo pietrificati di paura, bensì perché eravamo solamente in mutande....

La Processione del Signore. dei Miracoli è una tradizione e credenza religiosa peruviana di più di 300 anni. L'immagine del Cristo di Pachacamilla  su di una portantina sesguita dalla processione percorre le strade di Lima durante vari giorni nel mese di ottobre essendo centinaia di migliaia quelli che accompagnano il Cristo Moreno, è divenuta una delle manifestazioni religiose più grandi del mondo. Ottobre è conosciuto anche come il "Mese Violetto" poiché, specialmente nella città di Lima, strade, case e molti posti pubblici sono adornati con bandiere e striscioni di questo colore. Molte persone si vestono con abiti di colore violetto, altri portano una cravatta o un nastro violetto accompagnato da un fermaglio nel petto o indossano le magliette dell'Alleanza Lima, una delle squadre più popolari del Perù, tutti hanno un simbolo di colore violetto che indossano durante tutto il mese di ottobre. Una candela di colore violetto è accesa nella maggioranza delle case in segno di omaggio al nostro Cristo Moreno o Cristo di Pachacamilla.

Da quando ebbi l'uso della ragione e fino a quando non cambiai quartiere potei apprezzare l'immagine del Signore da molto vicino poiché il primo quartiere popolare che il Signore visitava nel suo percorso annuale erano i Quartieri Alti dove sono nato… anche se  il Signore non entrava nella mia strada, almeno passava all'angolo e lanciando di traverso un'occhiata verso il mio quartiere mi diceva   "Io ti vedo … smetti di fare diavolerie."



 

Banner
News in breve
Link utili
Banner
 
Ultime su Google dal Perù